Kairos Giovani Soci BCC Battipaglia e Montecorvino Rovella

Il polpo arrostito con chips di patate viola ha conquistato tutti quelli che lo hanno assaggiato. Oggi per la rubrica di Kairòs in Tavola in collaborazione con la giovane socia e brillante foodblogger Madame Bistrò, scopriamo questa ricetta gustosa, salutare, facile e veloce, ma anche molto trendy da impiattare come veri gourmet chef. Pronti per andare ai fornelli ma prima assicuriamoci di acquistare prodotti genuini seguendo i preziosi consigli di Madame Bistrò:

“Un polpo fresco lo si riconosce dalla sua madreperlatura, una colorazione cangiante , viva e intensa nelle sue varie sfumature, l’odore deve essere marino e di salsedine, diffidate da odori sgradevoli o d’inchiostro con carni ingiallite o rosate, vuol dire che il polpo non è fresco quindi non lo acquistate”.

Per quanto riguarda le patate non tutti sanno che ne esistono circa 600 varietà e quelle viola originarie del Perù sono senz’altro tra le più nutrienti. Conosciute anche col nome di Vitelotte sono prodotti locali molto diffuse e si raccolgono soprattutto a fine estate. Il profumo ricorda la nocciola ma il sapore dolce e molto gradevole si avvicina leggermente alla castagna. E’ molto ricca di antiossidanti per cui è un buon alleato contro l’invecchiamento ed un grande abbattitore dei radicali liberi. La presenza delle antocianine, nobili pigmenti presenti nei vegetali, aiutano a migliorare la vista e rendono queste patate un alimento prezioso per prevenire malattie gravi come il cancro del colon. Da recenti studi effettuati dai ricercatori americani, sembra che la “vitelotte” abbia il potere di diminuire la pressione del sangue, impedisce l’accumulo di colesterolo e allontana il pericolo di contrarre malattie cardiache. Le patate viola, oltre alle proprietà nutrizionali notevoli, sono molto digeribili.

 

Ecco la ricetta del polpo arrostito con chips di patate viola

Ingredienti per 4 persone :
– 1,5 kg di polpo fresco
– 4 patate viola
– olio Evo
– aceto balsamico
– sale e pepe qb

Procedimento:
Lavate il polpo accuratamente sotto acqua corrente, strofinando delicatamente i tentacoli. Cuocete i polpi in abbondante acqua bollente e salata, per 15 minuti. Dopo la cottura spegnete il fuoco e lasciate raffreddare i polpi nella loro acqua di cottura. Sbucciate le patate e con una mandolina, tagliate a fettine sottili. Prendete il polpo scolatelo e tagliatelo a pezzi grossi e grigliatelo sulla piastra in ghisa , friggete a parte le patate in una padella con abbondante olio. Quando le patate e il polpo saranno cotti disponete le patate in un piatto adagiateci sopra il polpo, aggiustate di sale e pepe e servite con un filo di aceto di glassa balsamica.
Bon Appetit
Madame Bistrò

ecco il link alla ricetta  originale noi ci rivediamo VENERDì

Polpo arrostito con Chips di patate viola

 

 

About the Author

Related Posts

La ricetta di questa settimana ha come protagonista un frutto pregiatissimo della nostra terra: il...

La ricetta di questo Venerdì è davvero sorprendente per semplicità e presentazione ma soprattutto...

Dopo una breve vacanza estiva, ritornano le ricette del venerdì con la rubrica KairòsInTavola...

'