Kairos Giovani Soci BCC Battipaglia e Montecorvino Rovella

gianluca sada«…Tutto è nato quasi per gioco, all’università, poi è diventata la mia tesi di laurea ed era già un brevetto. L’idea di fondo era creare una bicicletta che consentisse libertà di movimento in città, soprattutto come Torino, dove è impossibile circolare e soprattutto non facile trovare un posto dove tenere la propria bici. Naturalmente senza dimenticare la sicurezza, altri prototipi esistono ma prevedono dimensioni delle ruote ed accorgimenti che rendono difficile ad un ciclista non esperto pedalare tranquillamente.»

 

Ha 30 anni Gianluca ed è già cosciente che nel futuro tutti avremo bisogno di libertà …di movimento e mentale – «…semplicemente una bici senza raggi, pieghevole fino alla dimensione di un ombrello e da portare in un pratico zaino mono-spalla»– come ripete lui.

Sembra poco poter portare la propria bici in uno zainetto accanto al PC o libri o altro? Difatti, ha ruote della dimensione di una mountain bike, si scompone facilmente ed entra in un zaino (Trolley) creato appositamente ma molto capiente, cosicché tutti possono portarsela dietro e poi in strada montarla e pedalare comodamente. Oltretutto, è bellissima un po retro ma accattivante e futuristica: il design è frutto della collaborazione di un gruppo di ragazzi della sua città, la Techno DESIGN di Battipaglia. ECCO LA SINERGIA E LA COLLABORAZIONE DI GIOVANI BRILLANTI che mettono su strada un sogno.

« Un sogno sarebbe attualmente riuscire a trovare dei partner industriali che possano creare un prodotto commerciale. È difficile in Italia realizzare un progetto come il mio che esteticamente può sembrare facile, ma è più che difficile senza i fondi ed i partner adatti. Anche se la montagna è altissima io non mi scoraggio, forse un po’ mi arrabbio ma ho delle buone gambe e soprattutto un jolly: uno zainetto capiente con la mia bici in spalla, appena posso la monto e prendo a discendere! »

Ottime gambe davvero, Gianluca nella sua giovane vita è un pluripremiato: sin dalle scuole medie fino alla laurea è stato uno dei vincitori delle borse di studio e premi della CRA BCC di Battipaglia destinate ai migliori studenti.

Ma anche a livello nazionale il suo talento non è passato inosservato: nel 2010 dopo la Laurea in Ingegneria dell’autoveicolo al Politecnico di Torino, l’Ordine degli Ingegneri gli ha conferito il primo premio nell’ambito dell’iniziativa IDEA-TO per la migliore tesi di laurea a carattere innovativo. Inoltre poco dopo il Ministero della Gioventù lo ha premiato tra i 200 giovani talenti d’Italia.

« Non nego che la soddisfazione di essere premiato c’è sempre ma i primi in ordine di tempo li ho ricevuti dalla BCC ancora bambino, il denaro fa sempre comodo ma quando si è giovani non si conosce veramente il suo valore …un premio in denaro per i miei studi ha dato spessore ad una moneta che prima vedevo forse un regalo. Una moneta che ho dovuto imparare a pesare quando ho deciso di creare un prototipo da mostrare ai possibili investitori, infatti l’ho prodotta a mie spese, come normale che sia secondo me. Ovviamente ho risparmiato un po’ sui materiali per contenere le spese, i miei fondi non erano infiniti ma questo non inficia l’aspetto e le prestazioni»

La schiettezza di questo ragazzo è pari alla sua modestia, solo forzatamente parla dei suoi successi, vuole a tutti i costi trasmettere la voglia di riuscire a scalare questa montagna che è l’economia e la finanza italiana perché sa che il suo è un progetto appetibile ma coraggioso, forse troppo futuristico in un tempo in cui si parla tanto di eco-sostenibilità ma poco si fa nella pratica.

Noi ragazzi del gruppo Kairòs GS sosteniamo per quel che possiamo uno dei nostri e per questo vogliamo raccontare di Gianluca a sfida e monito per il nostro territorio,…che si risvegli dal torpore e agisca  perché in questo caso ci sono le idee, i fatti e l’impegno!

 

About the Author

Related Posts

Un sogno realizzato da giovani Soci del Club Kairòs nell’idea che il lavoro di squadra sia la...

“Progettare il futuro e nel frattempo semplificare la vita. Da GenerAzione Kairòs 2.0 nasce...

VOGLIAMO TRASMETTERE GLI STESSI VALORI CON CUI SIAMO CRESCIUTI, VOGLIAMO RACCONTARCI E RACCONTARE...

'