Kairos Giovani Soci BCC Battipaglia e Montecorvino Rovella

 

I ragazzi di Kairòs l’11 Dicembre hanno partecipato con tantissimi cittadini all’inaugurazione del Presidio di Libera a Battipaglia intitolato a Fortunato Arena e Claudio Pezzuto, due giovani Carabinieri uccisi insieme il 12 febbraio del 1992 a Faiano, frazione di Pontecagnano, dopo aver fermato un auto per un controllo. Fortunato aveva 23 anni, Claudio 29. Una occasione per sentire quanto i giovani e la città vogliono e sanno fare per garantire il futuro di tutti.

libera presidio

Sala pienissima per la firma del Patto di Presidio di LIBERA a Battipaglia

Molto hanno insegnato a chi le ha ascoltate le coraggiose mogli di Fortunato e Claudio, Angela e Tania, che oltre le parole e la celebrazione di due coraggiosi ragazzi morti nel compiere il loro servizio, ci hanno portato il loro spirito e la loro forza di mogli e madri che quotidianamente vivono affinché la vita dei loro cari continui nel monito e nell’insegnamento del vero valore che è il rispetto dell’essere umano. “Non si uccide solo con le pistole, ma di più è il silenzio ad uccidere…abbiamo iniziato un percorso 22 anni fa con la mia e le nostre famiglie, uniti perché il silenzio non vinca. Voi giovani siete il presente e per essere il futuro, DATEVI DA FARE!

Colpiti dal monito di questa donna, madre e moglie e testimone della reazione al dolore di una perdita inspiegabile, umanamente parlando, abbiamo voluto incontrare i ragazzi che in LIBERA hanno deciso di impegnarsi e lavorare affinché anche nel nostro territorio si possa PARLARE di FUTURO e di CAMBIAMENTO!

Noi ragazzi di Kairòs vogliamo essere cittadini responsabili, riprendendo il discorso di Don Luigi Ciotti, fondatore dell’Associazione Libera, all’inaugurazione del Presidio di Battipaglia in una sala colma di persone di tutte le età: “CITTADINANZA significa corresponsabilità e consapevolezza, camminano insieme con l’impegno per il bene comune che è premessa per quello individuale, desiderio di partecipazione che è vigilanza stessa; perché una malattia mortale è la rassegnazione, la delega, l’indifferenza, l’individualismo . Il NOI vince e cambia se impariamo il coraggio di avere coraggio!

About the Author

Related Posts

Battipaglia: Carton Service srl cerca addetti amministrativi con esperienza, laureati e con buona...

Battipaglia: Carton Service srl cerca addetti amministrativi con esperienza, laureati e con buona...

Battipaglia: Carton Service srl cerca addetti amministrativi con esperienza, laureati e con buona...

'