Kairos Giovani Soci BCC Battipaglia e Montecorvino Rovella

Dal 2004 inizia il coinvolgimento dei Giovani Soci direttamente nelle loro Cra-BCC, crescendo in modo proporzionale fino a consolidarsi con il coinvolgimento attivo di moltissimi ragazzi in ciascun territorio di appartenenza. Dal 2010 Federcasse ha fortemente sostenuto la nascita di gruppi di Giovani Soci in seno a ciascuna BCC del territorio nazionale perché attraverso la partecipazione attiva, il dialogo e la Cooperazione si potesse dare spazio alle idee ed ai giovani: per poter lavorare attivamente al futuro ed uscire dall’impasse della crisi con armi nuove e spirito forte. Così, da pochissimi, oggi sono 71 i gruppi riuniti in 14 Federazioni Locali (ed altri gruppi GS stanno nascendo!)

Uno dei mezzi attraverso cui si sono incontrati e reciprocamente si sono scambiate idee e creato progetti sono stati i Forum Nazionali dei Giovani Soci, dove dal 2010 ognuno dei partecipanti ha potuto dare il proprio contributo creando una rete di buone pratiche. Così sono nati tanti prodotti e tanto movimento che da quattro anni fanno parte delle azioni della stessa Federcasse, sempre pronta ad ascoltare ed intervenire a favore delle buone idee.

cropped-28232e87509dedeadc0cd2b6a94ea3f5_XL.jpg

La creazione di uno statuto è appunto una delle proposte fatte dai ragazzi che questo anno si sono incontrati al IV Forum Nazionale dei GS del Credito Cooperativo in Trentino, gli stessi hanno concordato di creare tre organi attraverso cui i gruppi GS d’Italia lavoreranno perché l’esempio e le buone idee di ciascuno diventino prassi nazionale, per camminare insieme sulla strada sicura dei successi. Ecco perché insieme a due referenti di Federcasse, Claudia Benedetti e Chiara Piva,  il 5 e 6 settembre 2014 a Roma nella sede di Federcasse un gruppo formato da 10 giovani, tutti di realtà diverse – tra questi alcuni rappresentanti del nostro Club Kairòs: Stefania Capone (vicepresidente del Direttivo di Kairòs) e Fabio Lauri (Consulente Bancario e GS membro del nostro Club) – sono stati attivi e presenti al primo di una serie di incontri dei Giovani Soci delle diverse realtà cooperative d’Italia.  Per iniziare a lavorare a quello che il 20 Novembre a Roma all’Auditorium della Conciliazione diventerà il primo Statuto dei GS d’Italia.

Lo statuto segnerà le linee guida comuni e dovrà regolamentare i  tre organi di cui faranno parte i Giovani Soci del Credito Cooperativo:

L’Assemblea Nazionale composta di due rappresentanti per ogni gruppo di Giovani Soci: affinché si possa avere un continuo scambio reciproco di idee; per condividere azioni ed esperienze portate avanti dai singoli gruppi di GS. La stessa potrà sottoporre al Comitato di Coordinamento idee ed iniziative per poter poi lavorare a progetti comuni affinché nel paese intero si lavori insieme a creare un vero futuro fatto da e per i giovani.

Un Comitato di Coordinamento con un rappresentante per ogni Federazione che resterà in carica per un massimo di due anni. Avrà il compito di nominare tre Portavoce per il Nord, il Centro ed il Sud d’Italia. Potrà proporre eventuali modifiche allo statuto. Seguire i comitati che si sono già creati e da creare per i progetti che ogni anno vengono presentati ai Forum Nazionali. Creare iniziative ed eventi per tutti i gruppi GS. Sottoporre idee e progetti a Federcasse.

I Portavoce Nazionale rappresenteranno il movimento dei GS all’interno ed all’esterno del Mondo Cooperativo. Principalmente si occuperanno di diffondere lo spirito e le idee nelle BCC limitrofe dove ancora non esistono gruppi di Giovani Soci coordinati dagli stessi. Per questo saranno tre in modo da consentire una maggiore vicinanza al territorio e facilitare gli spostamenti

Finalmente avremo uno strumento per coordinare idee ed azioni sulla scia dei successi e delle best practices di ciascun gruppo, per diffondere la cultura del “ben fare” e soprattutto del “ben fatto”: un modo per rendere la Cooperazione un servizio attivo per tutti i Giovani Soci delle Cra Bcc ed un patrimonio per tutto il Paese.

I nostri rappresentanti saranno presenti nelle Assemblee e nei comitati per contribuire alla creazione di una rete ancor più forte e stretta nelle maglie del sistema nazionale per poter lavorare al futuro di tutti. Una buona occasione in cui il Credito Cooperativo attivamente chiama a partecipare i suoi giovani affinché siano spirito e corpo del cambiamento e del futuro del paese attraverso il loro esempio ed il loro entusiasmo, soprattutto attraverso il loro impegno e la reale partecipazione ai tavoli di confronto nazionali, e non solo! Una nuova e buona occasione ci è stata data da Federcasse che ha voluto dare realmente una opportunità in più ai Giovani, un modo per coordinare idee ed azioni sulla scia dei successi e delle best practices di ciascun gruppo, per diffondere la cultura del “ben fare” e soprattutto del “ben fatto”: un modo per rendere la Cooperazione un servizio attivo per tutti i Giovani Soci delle Cra Bcc ed un patrimonio per tutto il Paese.

« Far parte di questo tavolo di lavoro e lavorare a stretto contatto con atri giovani soci e Federcasse mi ha fatto capire quanto il mondo cooperativo tenga ai propri giovani e quanta importanza dia alle loro “voci”. La società in cui viviamo spesso trasmette ai propri ragazzi sentimenti di sfiducia, tendendo ad emarginarli e a non ascoltare ciò che hanno da dire, molti di questi probabilmente non avranno neanche tanto da dire, ma ci sono giovani, come quelli che ho avuto la fortuna di incontrare oggi, che hanno capito la fiducia che il Credito Cooperativo ha riposto su di loro e hanno ben inteso il senso della cooperazione, ma anche della riconoscenza verso un istituto che sempre più sta “puntando” su di loro, su di noi.» Così ha commentato la nostra Kairossina Stefania Capone l’inizio di questa nuova e bella avventura che nasce per dare visibilità, per dare voce e mettere gli strumenti giusti nelle mani dei Giovani Soci che vorranno, come lei, impegnarsi per portare le loro voci alle orecchie di chi vuole ascoltarle e soprattutto per rendere possibile un futuro creato partendo dalle buone idee di ciascuno di noi.

About the Author

Related Posts

Battipaglia: Carton Service srl cerca addetti amministrativi con esperienza, laureati e con buona...

Battipaglia: Carton Service srl cerca addetti amministrativi con esperienza, laureati e con buona...

Battipaglia: Carton Service srl cerca addetti amministrativi con esperienza, laureati e con buona...

'