Kairos Giovani Soci BCC Battipaglia e Montecorvino Rovella

Quella di martedì 29 aprile è stata una serata speciale per Kairòs perché dedicata ad Emanuele Scifo, un giovane di Battipaglia che necessita con urgenza di ben cinque trapianti, a causa di una malattia rara che ha messo seriamente in pericolo la sua vita. Purtroppo, l’intervento a cui deve sottoporsi Emanuele è molto costoso e va eseguito in una struttura specializzata in America.

Il libro di Emanuele Scifo

Il libro di Emanuele Scifo

Negli ultimi mesi, da quando è partita questa corsa contro il tempo, sono nate numerose iniziative a sfondo benefico per cercare di mettere insieme quante più risorse possibili. Anche il club Kairòs,da sempre sensibile agli aspetti sociali del proprio territorio, ha deciso di dare un contributo a questa missione, organizzando un evento presso il pub “Gioia a modo mio” ed estendendo l’invito non solo alla folta compagine di giovani soci ma anche ad amici e conoscenti.
Tra sorrisi, incontri e la degustazione delle prelibatezze del pub Gioia, Kairòs è riuscito ad ottenere un buon risultato. I giovani Kairossini si sono impegnati per promuovere la serata attraverso la predisposizione di “pass” che hanno consentito a ciascun partecipante di usufruire della consumazione, accogliendo gli ospiti e, soprattutto, informando anche attraverso la vendita del libro di Emanuele, in cui è racchiusa tutta la sua storia.

Oltre alla solidarietà, protagonista della serata è stata anche la cooperazione e l’efficace collaborazione di un gruppo di giovani, accomunati dalla voglia di fare e dalla grande generosità. Un altro aspetto importante dell’iniziativa è stata la scelta della location. “Gioia a modo mio” è un Pub nato da pochi mesi , grazie all’intraprendenza della giovane imprenditrice, Antonietta Gioia, che è riuscita a realizzare questo sogno interfacciandosi con la Cassa Rurale di Battipaglia ed, in particolar modo, attraverso il progetto “Buona Impresa!”.

Gioia "a modo mio"

Gioia “a modo mio”

Antonietta tra poco più di un mese metterà al mondo un figlio, nonostante ciò durante la serata ha lavorato con passione ammirevole. L’immagine di una mamma imprenditrice può ritenersi davvero la sintesi di ciò che rappresenta la Cassa Rurale di Battipaglia e Montecorvino Rovella per il suo territorio, ossia la continuità delle generazioni attraverso la progettualità, fondata sui valori della tradizione. “Ho deciso di dare questo nome al mio locale perchè il termine <gioia> mi rappresenta- ha dichiarato Antonietta, emozionata e onorata di aver ospitato l’iniziativa per Emanuele . “Fin da bambina il mio sogno è sempre stato quello di aprire un pub tutto mio. Oggi, per fare impresa ci vuole molto coraggio e sacrificio. Nel Credito Cooperativo ho trovato quella fiducia e quel sostegno che mi ha stimolato a perseverare e oggi sono qui, felice di dare il mio contributo ad un ragazzo che merita tutto il nostro affetto e appoggio. E’ davvero una <gioia> poterlo fare insieme a Kairòs, una squadra di amici veri”. Storie di vita, di sogni e di speranza sono una forma di ricchezza incommensurabile di cui Kairòs si rende portavoce, assolvendo al ruolo di vero e proprio raccoglitore di linfa umana.
L’augurio più grande è che Emanuele vinca questa battaglia, anche se per i giovani soci di Kairos è già un vincitore.

About the Author

Related Posts

Battipaglia: Carton Service srl cerca addetti amministrativi con esperienza, laureati e con buona...

Battipaglia: Carton Service srl cerca addetti amministrativi con esperienza, laureati e con buona...

Battipaglia: Carton Service srl cerca addetti amministrativi con esperienza, laureati e con buona...

'